La verità dietro la vita di un espatriato

Da quando mi sono trasferita negli Stati Uniti ho sentito molte persone dirmi quanto erano gelose, che desideravano avessero avuto la stessa opportunità perché il mondo è stupendo e come ero riuscita a farlo.
Beh credo che la parola perfetta sia sacrificio. Viaggiare e/o vivere all’estero per un lungo periodo di tempo non è così facile come si pensa.
Devi essere pronto a farlo. È molto difficile e non è solo la mia opinione. Ogni volta che parlo con un amico che sta vivendo lo stesso tipo di esperienza, siamo sempre d’accordo sulle stesse cose.expat-state-of-mind

Di seguito 6 sentimenti comuni: Continua a leggere

Settimo Mese: Un mese di “pianificazioni”

Ho passato la prima metà della mia esperienza. L’e-mail per l’estensione è arrivata e ora ci sto lavorando così da avere tutto il necessario. La fine non è vicina! Ho anche iniziato a pensare a come potrei passare la mia seconda settimana di vacanza…

UMORE
Questo mese è stato solo ok. Non è stato uno dei migliori, perché mi sono sentita un po’ sola. Yep sola. Mi sono resa conto che è veramente difficile trovare dei buoni amici. Conosco un sacco di gente “random”, con le quali esco e passo dei bei momenti, ma è molto difficile entrare a far parte di un gruppo e/o trovare persone sulle quali si possa davvero contare e sentire quel legame che caretterizza un’amicizia…alone-vs-lonely

 

Continua a leggere