Secondo Mese: Easy and Fast

Il mio secondo mese è appena terminato, quindi eccovi puntale il mio riepilogo mensile.

UMORE
Anche questo mese non sono stata homesick, ma ci sono stati un paio di momenti in cui mi sono sentita un po’ triste. Primo fra tutti quando ho Martina non è riuscita a concludere con successo il suo rematch ed è dovuta tornare in italia. In secondo luogo durante la mia gita a Philly anche se mi sono divertita mi sono mancati molto i miei italian travel buddy. Sono però stata molto felice quando ho scoperto che Gabriele verrà per una settimana a capodanno e la mia host family mi ha dato il permesso di prendermi quella settimana come vacanza!!

HOST FAMILY
Questo mese è stato particolarmente facile poiché i miei bambini sono andati ad un altro summer camp vicino a Philadephia quindi per due settimane ho avuto un solo kid per volta ed è stato estremamente facile fargli fare le cose e organizzare delle attività pomeridiane con loro. Continua a leggere

Mapu’s chronicle: il secondo mese

E il secondo mese è passato nel bene o nel male… Ecco nello specifico come:

UMORE GENERALE
Ok, ho avuto dei giorni bruttissimi perché non sapevo cosa mi sarebbe capitato, ma finalmente sono finiti e anche se ora sono in rematch mi sento meglio

HOST FAMILY
Non sono più con loro finalmente ma sono uscita da quella casa!! Per chi si fosse perso le puntate precedenti potete leggere qui i miei problemi col bambino, qui le mie accuse e qui tutto il mio percorso! Da quel momento in poi è successo:
1) ho parlato con il grande capo che mi ha detto che devo scrivere un paragrafo di scuse e forse potrò andare in rematch (no bambini ma solo teenager per fare la tassista) ma che posso rimanere in questa casa se mi scuso
2) sono scesa e mi sono scusata con la mamma chiedendo se potevo aiutare in casa in qualche modo, la risposta è che me ne sarei andata quella sera quindi non avevano bisogno di nulla!
3) ho chiamato la responsabile spiegando la situazione e mi ha detto di chiederle di nuovo, scusarmi di nuovo e prostrarmi ai suoi piedi
4) l’ho fatto ma la mamma ha risposto che non si sente a suo agio con me
5) la mamma ha chiamato la lcc e ha detto che proprio non mi vuole quindi ho impacchettato le mie cose e sono andata dalla lcc dove attualmente vivo!
Quanto è complicato relazionarsi in un’altra lingua.. O forse è complicato sempre??10488172_10203051738309038_6960001463128856142_n Continua a leggere