Mapu’s chronicle: il secondo mese

E il secondo mese è passato nel bene o nel male… Ecco nello specifico come:

UMORE GENERALE
Ok, ho avuto dei giorni bruttissimi perché non sapevo cosa mi sarebbe capitato, ma finalmente sono finiti e anche se ora sono in rematch mi sento meglio

HOST FAMILY
Non sono più con loro finalmente ma sono uscita da quella casa!! Per chi si fosse perso le puntate precedenti potete leggere qui i miei problemi col bambino, qui le mie accuse e qui tutto il mio percorso! Da quel momento in poi è successo:
1) ho parlato con il grande capo che mi ha detto che devo scrivere un paragrafo di scuse e forse potrò andare in rematch (no bambini ma solo teenager per fare la tassista) ma che posso rimanere in questa casa se mi scuso
2) sono scesa e mi sono scusata con la mamma chiedendo se potevo aiutare in casa in qualche modo, la risposta è che me ne sarei andata quella sera quindi non avevano bisogno di nulla!
3) ho chiamato la responsabile spiegando la situazione e mi ha detto di chiederle di nuovo, scusarmi di nuovo e prostrarmi ai suoi piedi
4) l’ho fatto ma la mamma ha risposto che non si sente a suo agio con me
5) la mamma ha chiamato la lcc e ha detto che proprio non mi vuole quindi ho impacchettato le mie cose e sono andata dalla lcc dove attualmente vivo!
Quanto è complicato relazionarsi in un’altra lingua.. O forse è complicato sempre??10488172_10203051738309038_6960001463128856142_n Continua a leggere

Mapu’s Chronicle: ecco il mio primo mese negli States

Oggi sono esattamente 1 mese e un 1 giorno sul suolo americano!! Happy mesiversario a me e all’America 🙂

Io e Susa abbiamo deciso di creare questa “rubrica” in cui ogni mese vi diciamo come sta andando la nostra vita e le ultime novità! Cercheremo di mantenere le stesse categorie mese dopo mese ma probabilmente qualcosa varierà in quanto all’inizio è tutto nuovo mentre man mano ci abitueremo e non ci stupiremo più di nulla… Let’s go:

UMORE GENERALE:

In questo primo mese ho avuto parecchi “up and down” a causa di una situazione mia lasciata in sospeso in Italia e inoltre sono una persona che esige molto da se stessa e da tutto ciò che le sta intorno quindi non faccio particolarmente testo! La training school è stata ok, è stato amazing poter conoscere molte ragazze provenienti da tutto il mondo, però mi aspettavo di instaurare più amicizie.. Alla fin fine il tempo è poco (da martedì mattina a giovedì mattina) quindi si ha il tempo di conoscere bene solo poche persone! Continua a leggere

Crazy weekend in NYC

Eccomi qua a raccontare del weekend più pazzo che abbia mai avuto!! Partiamo dall’inizio:
Venerdì 13 sarei dovuta andare al cluster meeting, ovvero all incontro delle au pair della mia area, e avevamo organizzato di andare a vedere una partita di baseball in una città a circa 1 oretta da casa mia… Ma perchè parlo al condizionale? Perchè purtroppo circa 2 ore prima del l’inizio della partita c’è stata un‘allerta meteo (che qua prendono molto sul serio) perchè sembrava dovesse venire giù il finimondo (cosa che invece non è accaduta)!! Io mi ero messa d’accordo con altre 2 ragazze (che non conoscevo ma avrei dovuto conoscere quella sera) ma la nostra area director ci ha mandato una mail dicendo che la partita poteva essere annullata e di non uscire da casa prima di un’eventuale conferma…
Intanto il tempo passava e io mi stavo disperando perchè pensavo di aver perso i soldi del biglietto oltre al fatto che avrei voluto incontrare altre ragazze della mia area!! Alle 18 finalmente l’area director ci contatta dicendo che la partita si sarebbe svolta regolarmente quindi parto alla volta della casa di una delle ragazze con cui dovevo andare, ma una volta lì mi annunciano che non avevano voglia di guidare 1 ora sotto il diluvio x vedere la partita!!!! Panico!!
Mi hanno gentilmente chiesto se volessi andare a mangiare con loro e dopo aver ragionato “attentamente” ho deciso di passare la serata con loro (cena da applebee’s più cinema) perchè non sarei mai arrivata in tempo per la partita e probabilmente anche molte altre avrebbero rinunciato quindi rischiavo di andare e non trovare nessuno (Come è successo al primo cluster meeting della mia amica Zoo)!! Nonostante tutti gli imprevisti è stata una serata interessante anche se purtroppo se ne andranno nel giro di qualche settimana dato che il loro anno è finito!! Continua a leggere