San Valentino

Naturalmente il post su San Valentino non poteva mancare, quindi vi racconterò come ho trascorso la mia giornata.
Inizio dicendovi che qui in America, il giorno di San Valentino è un giorno in cui si mostra il proprio amore verso chiunque, non solo il vostro fidanzato/a come in Italia . Anche se continuo a dire che a me il giorno di San Valentino non piace e penso sia una festa inutile, credo però che la versione americana sia più bella e dovremmo fare lo stesso!Valentine-Day-Art-4

Continua a leggere

Il Ringraziamento

E sì, lo so che il ringraziamento è passato da una settimana ormai, ma purtroppo sono stata molto impegnata e dovevo aspettare le foto altrimenti non avrei avuto nulla da mostrarvi.
Inizio raccontandovi come è nata questa tradizione:

I Padri Pellegrini, perseguitati in patria per le loro idee religiose piuttosto integraliste, decisero all’inizio del diciassettesimo secolo di abbandonare l’Inghilterra e trasferirsi in America del Nord.
Quando arrivarono, con l’inverno ormai alle porte, si trovarono di fronte a un territorio selvatico e inospitale. I Pellegrini avevano portato dall’Inghilterra semi di vari prodotti che si coltivavano in patria e li seminarono nella terra dei nuovi territori. Per la natura del terreno e per il clima, la semina non produsse i frutti necessari al sostentamento della popolazione, per cui quasi la metà di loro non sopravvisse al rigido inverno. Per fortuna i nativi americani intervenirono, e insegnarono ai pellegrini quali prodotti coltivare e quali animali allevare, nella fattispecie il granturco e i tacchini.pilgrims_color_631.jpg__800x600_q85_crop

Continua a leggere

Il Black Friday

Si tratta di un giorno, particolarmente importante sotto l’aspetto commerciale, poiché costituisce un valido indicatore sia sulla predisposizione agli acquisti, sia indirettamente sulla capacità di spesa dei consumatori statunitensi tanto da essere attentamente osservato e atteso dagli analisti finanziari e dagli ambienti borsistici statunitensi ed internazionali.

Le grandi catene commerciali sono solite offrire in questa occasione notevoli ed eccezionali promozioni al fine di incrementare le proprie vendite. Questa giornata, inoltre, segna l’inizio della stagione natalizia, ovvero il periodo dell’anno in cui ci sono più vendite in assoluto.Black-Friday.001

 

Continua a leggere

Il Mio Super Halloween

Premetto che è stata una giornata lunghissima e pienissima, quindi inizio fornendovi qualche info generale sulla ricorrenza e poi su come l’ho passata io.

Halloween è una festività anglosassone che trae le sue origini da ricorrenze celtiche e si celebra la notte del 31 ottobre. L’usanza si è poi diffusa anche in altri paesi del mondo.
La parola Halloween rappresenta una variante scozzese del nome completo All-Hallows-Eve, cioè la notte prima di Ognissanti (in inglese arcaico All Hallows Day, moderno All Saints)

Continua a leggere

11/09/2001

La mattina dell’11 settembre 2001 diciannove affiliati all’organizzazione terroristica di matrice fondamentalista islamica al-Qāʿida dirottarono quattro voli civili commerciali. I terroristi fecero intenzionalmente schiantare due degli aerei sulle torri nord e sud del World Trade Center di New York, causando poco dopo il collasso di entrambi i grattacieli e conseguenti gravi danni agli edifici vicini. Il terzo aereo di linea venne dirottato contro il Pentagono. Il quarto aereo, diretto contro il Campidoglio o la Casa Bianca a Washington, si schiantò in un campo vicino Shanksville, nella Contea di Somerset (Pennsylvania).

Continua a leggere

4 Luglio. Buon compleanno America

Il giorno dell’Indipendenza degli Stati Uniti (Independence D0_bab51_fc0c9549_Lay), si festeggia il 4 luglio, ed è la festa nazionale degli Stati Uniti d’America . Esso commemora l’adozione della Dichiarazione di indipendenza il 4 luglio 1776, con la quale le Tredici Colonie si distaccarono dal Regno Unito di Gran Bretagna. La tradizione prevede i fuochi d’artificio, parate (nella cittadina di Mapu si è svolta una parata solo per bambini), barbecue, picnic, concerti, partite di baseball, ed altri eventi che celebrano la storia, il governo e le tradizioni degli Stati Uniti.
Ma passiamo a cosa abbiamo fatto noi quel giorno!!

MAPU:

Il mio 4 luglio era stato programmato alla perfezione ma diciamo che le cose non sono andate come previste (Quando mai con me??)! Innanzitutto bisogna dire che sono una ragazza molto fortunata perché il mio host dad lavora da molti anni per Macy’s (una catena di negozi molto importanti qui negli States) e quindi ha avuto in omaggio dei ticket per assistere ai fuochi di artificio di NYC in un’area riservata, e lui li ha dati a me!! Continua a leggere

2 Giugno, Festa della Repubblica

Oggi, 2 Giugno in Italia è La Festa della Repubblica.

LA STORIA
La festa si celebra in occasione dell’anniversario del referendum con il quale, tra il 2 e il 3 giugno 1946, gli italiani scelsero tra repubblica e monarchia come forma istituzionale dello Stato. Festa-della-Repubblica-2-Giugno-2014I risultati ufficiali di quel voto, che per la prima volta nella storia italiana avvenne a suffragio universale, furono annunciati il 18 giugno 1946: 12.718.641 di italiani avevano votato a favore della repubblica, 10.718.502 a favore della monarchia e 1.498.136 avevano votato scheda bianca o nulla. In seguito a questi risultati, la Corte di Cassazione proclamò ufficialmente la nascita della Repubblica Italiana e i monarchi di casa Savoia furono esiliati. Continua a leggere

Memorial Day

Oggi è l’ultimo lunedì di Maggio ed è anche il giorno in cui in America si celebrano i soldati caduti in tutte le guerre..

LA STORIA:
Il Memorial Day, originariamente chiamato Decoration Day , è un giorno in ricordo di coloro che sono morti al servizio degli Stati Uniti d’America. Le origini non sono chiare poichè molte  città affermano di essere il luogo di nascita  ma indipendentemente dalla data o il luogo delle sue origini esatte , in questa giornata c’è  il desiderio di onorare i caduti in battaglia .
Nel primo giorno della “Decorazione” ,come veniva chiamata all’inizio, il  generale James Garfield fece un discorso al cimitero nazionale di Arlington , e ci furono circa 5.000 partecipanti che decorarono le tombe dei 20.000 soldati lì sepolti .

Il primo stato a riconoscere ufficialmente il Memorial Day è stato New York nel 1873 , gli altri stati nordisti lo riconobbero nel 1890, mentre il Sud si rifiutò di riconoscere il giorno fino a dopo la prima guerra mondiale.

Continua a leggere