Miami, Keys, Everglades

Dal momento che nel 2014 ho trascorso Capodanno a NYC, quindi una destinazione molto fredda, per il 2015 ho deciso di andare a sud ed è stata una scelta perfetta perché è stata una delle vacanze più belle che io abbia mai fatto. Inoltre quell’anno c’è stato un inverno particolarmente caldo e siamo riusciti a prendere il sole e fare il bagno!
La nostra vacanza è durata una settimana ed eravamo un gruppo di tre amiche. Di seguito il nostro itinerario:

DAY 1 26/12
Avendo acquistato voli separati il nostro punto d’incontro era l’ufficio di noleggio auto. Abbiamo affittato un’auto per tutta la settimana poiché avremmo guidato per molte miglia. Il prezzo era di circa 300$ -400$ per tutta la settimana.
ENTERPRISE – 400 SE 2nd Avenue, MIAMI, FL 33131-2140 Phone: (305) 379-3003
Dopo aver ritirato la macchina abbiamo passato il pomeriggio girando per Miami
WYNWOOD WALLS – 2520 NW 2nd Ave, Miami, FL 33127
MIAMI CITY HALL – 3500 Pan American Dr., Miami, FL 33133

DAY 2 27/12
Il nostro secondo giorno è stato dedicato alle Everglades.
Abbiamo prenotato un giro in airboat e poi abbiamo visitato tutto il resto del parco.
BUFFALO TIGERS AIRBOAT TOURS – 29701 SW 8th St, Miami, FL 33194
E’ stato un tour bellissimo e lo consiglio vivamente. La nostra guida era eccezionale e abbiamo visto gli alligatori da molto vicino. Durante il giro abbiamo attraversato diversi tipi di vegetazione e abbiamo avuto il tempo di prendere molte foto.
EVERGLADES NATIONAL PARK – ROYAL PALM VISITOR CENTER – 40001 State Road 9336, Homestead, FL 33034
Abbiamo pagato un biglietto per l’ingresso al parco e il visitor center è subito dopo l’ingresso. Qui ci hanno dato una mappa su cui era riportata la strada e tutti i view point più importanti per fare le foto.
Abbiamo guidato fino alla fine del percorso (ci sono volute circa 4 ore), dove si trova il Flamingo Visitor Center e ci siamo fermati in tutti i view point. È impressionante quanti paesaggi diversi si possano trovare lungo il percorso.

DAY 3 28/12
JOHN PENNEKAMP CORAL REEF STATE PARK – 102 Overseas Highway, Key Largo, FL 33037 (Ingresso 9.50$)
E’ stato il nostro primo giorno in spiaggia, il tempo era perfetto, così anche l’acqua. Color smeraldo e trasparente. Insieme ad una mia amica, nel pomeriggio, abbiamo deciso di fare kayak ed non potevamo fare cosa migliore. Dopo aver noleggiato il kayak, ci hanno dato una mappa con percorso che comprendeva anche tratti sotto delle specie di tunnel di mangrovie. È stato bellissimo.

DAY 4 29/12
BAHIA HONDA STATE PARK: 36850 Overseas Hwy.,Big Pine Key, FL 33043 (Admission 8$)
E’ stata la mia spiaggia preferita e anche il parco non era da meno. La spiaggia aveva una splendida sabbia bianca e l’acqua era cristallina e molto calda.
Passeggiare per le strade del parco era anche molto piacevole e rilassante, e proprio dietro la spiaggia c’era un ponte alto sul quale si poteva salire per ammirare la vista dello skyline. Siamo andati lì al tramonto ed è davvero bello.

DAY 5 30/12
Per il nostro terzo giorno alla Keys, abbiamo guidato fino alla fine della strada dove si trova Key West. La prima cosa che abbiamo fatto è stato parcheggiare e subito dopo il check-in, poi abbiamo iniziato a girare la città. Qualcosa di veramente curioso è che qua e là c’erano galli e galline liberi che girovagavano per la città!
DUVAL STREET: La via principale piena di negozi.
MILE 0
FORT ZACHARY TAYLOR – 601 Howard England Way – 33040 Key West (FL)
Quasi tutto il pomeriggio lo abbiamo passato qua. Il giro nel forte è abbastanza corto ma piacevole e accanto ad esso c’è una bella spiaggia.
Quel giorno l’oceano era un po’ mosso, perciò non pulitissimo, quindi abbiamo solo preso il sole sulla spiaggia. La vegetazione tutto intorno conferiva un tocco selvatico.
MALLORY SQUARE: Probabilmente la piazza più affollata con un sacco di bancarelle e negozietti ovunque. Molti artisti si esibiscono live.
HISTORIC SEAPORT: 201 William St, Key West, FL 33040-6630

DAY 6 31/12
Il nostro programma per capodanno prevedeva guardare i fuochi d’artificio da un yacht che faceva il tour della baia Miami.
Prima di lasciare le Keys per tornare a Miami, abbiamo visto le ultime cose importanti.
ERNEST HEMINGWAY’S HOUSE – 907 Whitehead St – 33040 Key West (FL)
KEY WEST LIGHTHOUSE – 938 Whitehead St, Key West, FL 33040
SOUTHERNMOST POINT – Whitehead Street, Key West, FL 33040
YACHT MUSSETTE – Eden Roc Dock 4525 Collins Avenue Miami, FL
E’ stato davvero un affare. Per poco più di 100$ avevamo la cena inclusa (che personalmente ho trovato ottima), open bar e dj set tutta la notte.
Siccome la notte era calda, dopo cena siamo saliti al piano più alto e tra una drink e l’altro ci siamo godute il giro della baia. A mezzanotte hanno sparato i fuochi d’artificio e dopo i festeggiamenti siamo tornati al molo.
Mi è piaciuto molto e lo consiglio vivamente.

DAY 7 1/01
Avendo festeggiato tutta la notte e fatto le ore piccole, volevamo solo rilassarci su una spiaggia tutto il giorno, quindi il primo giorno del nuovo anno è stato tutto per Miami Beach. La sera invece siamo andati ad un rooftop bar per goderci la vista. C’è solo una spiaggia infinitamente lunga a Miami Beach, quindi dopo aver camminato per un po’ nella via principale abbiamo scelto un punto a caso della spiaggia.
FREEDOM TOWER – 600 Biscayne Boulevard, Miami, FL
LINCOLN ROAD
ART DECO HISTORIC DISTRICT – 1001 Ocean Dr, Miami Beach, FL 33139
ROOFTOP AREA 31 EPIC HOTEL – (16Th floor) 270 Biscayne boulevard way
Sia la location che la vista erano stupendi, L’atmosfera inoltre era molto rilassante, l’ideale per terminare la nostra giornata

DAY 8 2/01
Il nostro volo era la sera tardi, quindi abbiamo trascorso un ultimo giorno in spiaggia e nel pomeriggio abbiamo riconsegnato la macchina al noleggio.
VIRGINIA KEY BEACH PARK – 4020 Virginia Beach Dr, Miami, FL 33149
Anche se poco fuori da Miami è un bel parco naturale. Abbiamo fatto una passeggiata lungo la riva e in parte nei boschi. Il sentiero era facile e molto carino. Per pranzo siamo tornati alla spiaggia principale e abbiamo mangiato li in nostro pranzo al sacco. Tutto intorno c’era gente che faceva grigliate o festeggiava un compleanno, ma nonostante ciò era un posto tranquillo e in realtà era pure un peccato che dovessimo andare via nel primo pomeriggio

DOVE ABBIAMO DORMITO
26/12 AirBnB
Posto orribile, eravamo tre e l’appartamento era solo per 2. Era sporco e per nulla attrezzato. Non abbiamo nemmeno avuto cuscini o posate per tutti e tre. Neanche gli asciugamani per I piatti
27-28-29/12 AirBnB
Il nostro affittuario è stato molto gentile. La nostra prima notte ha fatto tardi a causa del lavoro, ma quando è arrivato è stato molto accogliente. La cucina era ben attrezzata e potevamo usare anche il frigo, la camera era pulita e avevamo un bagno condiviso con un’altra camera. I suoi coinquilini erano molto tranquilli e consiglio di soggiornare qui.
30/12 NYAH – 420 Margaret Street

Welcome


E’ classificato come ostello, ma era incredibilmente chic. Piscine, camere nuove e super pulite, colazione inclusa. Anche se sembra caro, è in linea con le altre strutture. Lo consiglio vivamente.
31/12 – 1/01 AirBnb
Abbiamo prenotato una camera poco fuori Miami in una zona residenziale. Il nostro ospite era un uomo anziano con un cane, ma è stato molto accogliente. La nostra camera era grande e avevamo un bagno condiviso con altri ospiti. Inoltre, il signore ci è venuto incontro per permetterci di fare il check in nella prima parte del pomeriggio.

COSA ABBIAMO MANGIATO
KEY LIME PIE: E’ il dolce tipico delle Keys. Siccome il nostro affittuario gestisce un piccolo ristorante a Key largo, proprio vicino al parco dove siamo andate, ci siamo fermate per una fetta
CONCH FRITTERS: Red Fish Blue Fish – 407 Front St, Key West, FL 33040
Dal momento che sarebbe stata la nostra unica cena al ristorante ed eravamo alle Keys, non potevamo non mangiare pesce. Abbiamo tutte gradito il cibo in questo ristorante:, era buono, non unto ed a un buon prezzo. Il servizio anche non era male. Abbiamo ordinato le conch come antipasto visto che sono un piatto tipico del posto.
PUBLIX: Il resto della vacanza volevamo risparmiare il più possibile e dato che ogni casa in cui siamo state aveva frigorifero e cucina, ci siamo fatte la spesa. Inoltre una di noi stava seguendo una dieta senza glutine e questa è stata la soluzione migliore perché così ognuno poteva comprarsi quello che voleva. Ci siamo trovate molto bene a comprare al Publix, perché aveva buon cibo fresco, comprese frutta e verdure, e c’era un’ampia scelta di prodotti.

Susa

Lascia un commento