Tamponamento con ragione

So che è passato tanto tempo, ma prima di fare un articolo al riguardo volevo che tutto fosse finito così da raccontarvi ogni dettaglio.IMG_1519
Circa tre/quattro mesi fa ho avuto in incidente con la macchina (vi avevo accennato qualcosa nel mio riepilogo per il terzo mese). Ero ferma su una rampa di immissione ad uno stop e una 17enne mi ha tamponato.
Ero quindi nel pieno della ragione.
Sul momento ho chiamato il mio hd, gli ho raccontato cos’era successo e gli ho chiesto cosa dovevo fare.
Lui mi ha detto di fare una foto della patente della ragazzina che guidava e dalla loro assicurazione. Lui poi mi ha raggiunto sul posto per vedere che fosse tutto a posto.
A differenza di quello che facciamo noi in Italia, non abbiamo compilato nessun cid, non abbiamo fatto foto dell’incidente.5942-cai
Una volta a casa ha chiamato l’assicurazione è spiegato l’accaduto, nei giorni seguenti l’impiegata mi ha richiamato perchè voleva sentire la mia versione della storia. Così ha registrato la chiamata, e mi hanno chiesto: nome, cognome, dove è avvenuto l’incidente, come è successo, se mi sono fatta male e se sono andata all’ospedale.
Successivamente ho portato la macchina da un carrozziere per una stima del danno.
Arrivato il momento di aggiustarla l’ho portata ad una altro carrozziere vicino casa che però ha detto che il preventivo fatto dal primo era sbagliata perché non aveva incluso tutti i danni. Così ha chiamato il mio hd gli ha spiegato il tutto è gli ha detto che bisognava riparlare con l’assicurazione per avere più soldi. Abbiamo quindi aspettato tipo un paio di settimane e finalmente era arrivato il momento di aggiustare la macchina.

Siccome però nel mentre non potevo stare senza siamo andati da un rental car e abbiamo affittato una macchina per un paio di settimane.
La macchina che mi hanno dato era nuovissima e aveva pochissime miglia! Forse la macchina più bella che io abbia mai guidato!10425388_883964338290107_3248588148932152270_n
Prima della riparazione l’assicurazione ha versato alla mia host family l’intera somma necessaria e non c’è stata nessuna variazione sul prezzo che la mia family paga annualmente. Anche il costo del rental service è stato interamente coperto dall’assicurazione.
In caso quindi, ma vi auguro di no, qualcuno vi tamponi e siate nella ragione questi probabilmente sono i vari step che farete.

La vostra au pair
Susa

Lascia un commento