New York City: un viaggio non una vacanza

Ciao a tutti!
Per iniziare vi faccio gli auguri per un felice anno nuovo!! Spero che abbiate avuto un meraviglioso Capodanno e buon 2015!Happy New Year 2015
Durante la mia ultima settimana sono stata a New York City, quindi voglio condividere con voi il mio programma, darvi qualche impressione e magari qualche suggerimento.

Comincerò dicendovi che abbiamo deciso di acquistare il New York pass. E ‘stata la cosa migliore che abbiamo fatto, perché abbiamo risparmiato un sacco di soldi e tutto era incluso! Il costo del pass era 180$ (scontato) sembra molto, ma ne è valsa la pena. Qui il link.nyCardGuidebook
Abbiamo anche comprato la MetroCard con l’opzione 7 days unlimited per 30$. Ogni singola corsa è 2,50$, senza offerta, e noi eravamo soliti fare circa 4 corse ogni giorno. Quindi immaginate il risparmio.

Dove abbiamo dormito
Abbiamo affittato questo appartamento seminterrato a Brooklyn con Airbnb per 856$ per 8 notti. Penso che sia stato un buon affare perché la casa è per 4 persone, tutta via non penso ci soggiornerei di nuovo. L’appartamento era vicino alla metro, e gli host ci hanno fornito tutto quello che serve e sono stati disponibili, tuttavia l’appartamento è interrato, la camera aveva un fastidioso odore di fogna e le persone che vivevano sopra erano piuttosto rumorose. Inoltre la pulizia non era il massimo, la sera faceva freddo a causa di una probabile dispersione termica e le prese vanno sicuramente sistemate perchè non a norma. Il posto era appena avviato, quindi chissà che col tempo non sia migliorato.

Ora parliamo della mia settimana a NYC.
Sono arrivata in autobus e il posto per ritirare il pass di New York è proprio dietro port authority, così ho risparmiato i soldi per la spedizione a casa. Di seguito il nostro programma:

28 DICEMBRE
mattino
Radio City Music Hall: Il tour dietro le quinte era ottimo. La guida era divertente e ci ha spiegato un po ‘di cose sul posto e la sua storia.
pomeriggio
MoMa (Museum of Modern Art): ci siamo andati solo perché è famoso. Ma non mi piacevano molto le opere esposte. Ero interessata solo in quelle che ho studiato a scuola e ci sono voluti solo 40 minuti per vedere tutto, perché non ci siamo fermati a lungo.
Kleinfield: Io adoro abiti da sposa o lo show say yes to the dress. quindi la tappa era obbligatoria.

29 DICEMBRE
mattina
Central Park: Abbiamo fatto un giro in bicicletta, ma ci siamo dimenticati di fermarci allo zoo (che si trova all’ingresso) e alla statua di balto.
pomeriggio
Broadway: Ho iniziato questo walking tour sapendo nulla, ma la guida era eccezionale e ci ha detto un sacco di cose, non solo in merito a Broadway e ai suoi spettacoli, ma anche su Times Square e Hell’s kitchen. Il tempo è volato. Ve lo consiglio.
Discovery Times Square: dipende dalla mostra che hanno in quel momento. Il mio amico voleva vederne una che avevo già visto in Italia. Quindi per me è stato abbastanza noioso.
Rockfeller Center – Top of the Rock: Devi recarti li la mattina per prenotare i biglietti per fare la visita nel pomeriggio. Il mio suggerimento è di andare con la luce. Le terrazze sono impressionanti, senza barriere, ed è possibile fare delle bellissime foto con voi e lo skyline. Cosa che non si può fare all’Empire! Peccato non averlo saputo prima.

30 DICEMBRE
mattino
Grand Central Station: Abbiamo avuto un’audio guida e credo che sia stato molto interessante! Ho imparato un sacco di curiosità e mi sentivo come se fossi dentro Gossip Girl.
Chrysler Building
Bryant Park
NY Public Library
pomeriggio
Empire State Building + NY skyride: Avete bisogno di un giorno intero perché abbiamo trascorso ore in coda (probabilmente 3), forse era a causa delle vacanze, ma è stato terribile. Una cosa bella era il tour, che si spiega un sacco di curiosità su questo grattacielo. Le terrazze erano ok, ma non si possono fare foto con voi e lo skyline a causa delle grate. Il mio suggerimento è di andare la sera, perché a meno che non abbiate una fotocamera molto potente, non si possono fare belle foto di notte. Godetevi semplicemente la vista! Lo Skyride è pessimo! evitate la coda e andate altrove.

31 DICEMBRE
mattina
City Hall
Brooklyn Bridge: E ‘stato un buon tour e abbiamo imparato molto sul ponte, e poichè il tempo era bello, la passeggiata è stata piacevole. Lo skyline di Manhattan era diverso perché non era dall’alto e ci siamo fermati a fare delle foto. Abbiamo anche imparato qualcosa su alcuni quartieri di Brooklyn. Se avete tempo dovreste fare questo tour.
Wall Street: una cosa positiva è che abbiamo avuto una radiolina con l’auricolare per sentire perfettamente la guida, che era un tipo strano. Aveva un accento particolare e, talvolta, faceva battute che solo gli americani capiscono. Vi consiglio di masticare un minimo di inglese se volte fare questo tour. In ogni caso è stato veloce e interessante. Se volete saperne di più su Wall Street, il World Trade Center, ecc sicuramente fatelo!

1 GENNAIO
mattina
Battery park
Liberty statue: abbiamo avuto il traghetto e l’audio tour inclusi, ma non la visita all’interno della statua. Per me L’audio guida era abbastanza interessante e e c’era una bella vista di Manhattan con la quale possiamo fare qualche bella foto perché non è affollata!
pomeriggio
American Natural History Museum: davvero molto bello! il 70% delle cose all’interno del museo sono reali. Mi sono piaciuti molto tutti gli scenari in cui gli animali e le cose erano esposti. Inoltre in 3,30-4,00 ore hai visto tutto.
Cena da Eataly: Il miglior ristorante italiano! Il cibo è eccezionale, si deve però arrivare prima per prenotare perché c’è una lunga fila.
Madame Tussauds: Deve piacerti questo tipo di museo. Personalmente non trovo emozionante fare foto con delle statue di cera. C’erano però delle belle ambientazioni per fare tante foto stupide e artistiche con gli amici.

2 GENNAIO
mattina
Bronx: E’ stato il tour che mi è piaciuto meno. Credo che il tour si sia concentrato un po’ troppo sull’architettura. Infatti le parti che mi sono piaciute di più sono stati l’introduzione sulla storia e la conclusione su hip hop e graffiti.
Highline Park: E’ molto particolare, ed è stato carino farci una passeggiata. Penso che in inverno, però, sia un po’ triste. In primavera con i colori deve essere decisamente meglio!
pomeriggio
Museum of Sex: davvero, non andateci. E’ il peggior museo che io abbia mai visto! Pure peggio dell’esposizione dei tappeti persiani che ho visto in polonia. Non c’è niente da vedere, seriamente nulla! Niente porno, niente giocattoli sexy, niente. Ci siamo andati perché era gratuito. Una perdita di tempo!

3 GENNAIO
mattina
Metropolitan museum of art: non si può portare cibo all’interno. Quindi, se avete il vostro pranzo al sacco andateci di pomeriggio. Si tratta di un museo molto grande e, effettivamente, c’è bisogno di un giorno intero per vederlo tutto. Quindi il mio consiglio è quello di scegliere prima le sezioni che volete visitare.
pomeriggio
Intrepid sea and space museum: non è una lunga visita, ma credo che sia interessante andare all’interno di un sottomarino e di una grande nave appartenuta all’esercito. Non sono mai stata in un posto come questo, ho sempre e solo visto dei documentari. E’stato davvero carino. Ci abbiamo messo solo un paio di ore per vedere tutto.
9/11 Memorial: Carino, ma molto breve. Ho sentito dire che la parte migliore è il museo (che non è incluso nel pass), ma il Martedì è gratis!
FAO Schwarz

Avevamo programmato di andare anche alle Nazioni Unite, che non erano inclusi nel pass, ma poi abbiamo scoperto che è necessario prenotare in anticipo e ormai per noi era troppo tardi.

Al termine di questo lungo viaggio concludo dicendo non sono una fan di New York City. Personalmente penso che sia troppo caotica, sporca, puzza (fritto, smog, rifiuti …), è inaccessibile per le persone con disabilità e le cose vecchie non sono storiche, ma semplicemente trasandate.
Inoltre non è una città così tecnologica come uno si aspetta. Sì certo alcuni grattacieli sono nuovi e forse anche l’architettura e l’arredamento all’interno, ma quando si cammina per le strade sembra di passeggiare in una città piuttosto vecchia.
Ci sono però anche dei lati positivi: Ci sono sempre cose da vedere e visitare, e non è necessario avere una macchina per spostarsi. Inoltre penso che gli skyline siano davvero impressionanti e suggestivi. Sia di notte che di giorno. Forse i più belli mai per ora mai visti.
Molte persone dicono che bisogna andarci più volte per capire lo spirito di NYC… lo vedremo nelle prossime puntate..

Susa

Lascia un commento