Lo Shopping negli U.S.A.

Uno degli articoli che ci avete chiesto di scrivere riguarda lo Shopping in America.
La prima cosa da dire è che se vogliamo comprare qualcosa dobbiamo andare al mall (centro commerciale), ovvero una grossa area con tanti mega store uno affianco all’altro, non troviamo infatti i classici negozietti come in Italia.

Un’altra differenza è che il consumismo è molto forte. Troviamo quindi spessissimo sconti, anche quando non è periodo saldi, che possono variare da saldi del 50% oppure prendi uno il secondo è metà prezzo, o a 1$ ecc…target-christmas-clearance
Gli sconti inoltre sono cumulabili quindi se avete più coupon che danno diritti a riduzioni potete sommarli, così da avere un mega sconto! Pensate che nei supermercati potete acquistare il “porta-coupon” da tenere sempre in borsa!
Nei negozi inoltre è presente sempre una piccola sezione, che può essere una stanzetta o un espositore, solitamente al fondo del negozio, con le scritta Clearance. Li troviamo tutto ciò che è in super sconto.

Tutto questo per noi che veniamo dall’Italia è assolutamente fantastico e conveniente è fa scattare in noi la voglia di fare acquisti pazzi di qualsiasi tipo! Ma a cosa bisogna fare attenzione?
Beh i prezzi che vediamo nei negozi sono sempre tasse escluse. Dobbiamo quindi ricordarci di aggiungerle all’articolo che vogliamo comprare e la percentuale varia da stato a stato.
Eccovi una foto che le riassume tutte (per maggiori info potete cliccare su questo link):Immagine

L’euro per il momento è più forte del dollaro quindi gli articoli che noi abbiamo trovato più vantaggiosi da acquistare in America sono:

  • Tecnologia: infatti abbiamo comprato telefono e computer
  • Vestiti, scarpe e borse: montagne di vestiti scarpe e borse per soddisfare tutti i gusti
  • Prodotti per l’igiene personale e cura del proprio corpo: in molti negozi vendono le confezioni formato famiglia di shampoo, bagnoschiuma, dentifricio, creme ecc a prezzi molto vantaggiosi. Cosa molto utile per le au pair che devono comprarseli con la loro paghetta.
  • Art e craft: come au pair può darsi che dobbiamo acquistare del materiale per far fare dei lavoretti ai costi host kids. È bene sapere che in America ci sono dei negozi, o anche solo delle corsie all’interno dei supermercati, molto bene fornite a dei prezzo molto più economici che in Italia
  • Abbonamenti a riviste: sono davvero super convenienti quindi se nelle vostre mattine vi annoiate potete pensare di abbonarvi ad una o più riviste da scegliere poiché parliamo di circa 15-20$ per un anno intero!goldentrianglemallpicture

Le cose più costose, invece, sono:

  • Farmaci, difficili anche da reperire
  • Alcuni prodotti per il make up, sopratutto se di marca,
  • Videogiochi
  • Giocattoli
  • I cibi precotti al supermercato sono costosi e di qualità scadente. Meglio cucinarsi qualcosa con le proprie mani.

Speriamo di essere riuscite a farvi una panoramica più o meno completa.
Se avete riscontrato esperienze diverse o volete sapere i prezzi di qualche cosa in particolare lasciateci un commento sotto!

Le Vostre Au Pairs
Susa & Mapu

Lascia un commento