Sigari cubani

I sigari cubani hanno una lunga reputazione come i migliori sigari sul mercato e i fumatori di sigari in tutto il mondo ne hanno goduto, e ne godono, da decenni tranne che….. negli States, dove sono illegali! Ma come mai?sigari

La risposta a questa domanda risale al febbraio del 1962 durante il culmine della Guerra Fredda, quando

il presidente John F. Kennedy stabilì un embargo commerciale contro Cuba come sanzione contro il regime comunista di Castro. In quel momento i rivoluzionari di Fidel Castro avevano appena preso il potere ed erano considerati una grave minaccia per la democrazia; in effetti negli stessi anni Castro consentì all’Unione Sovietica di costruire basi missilistiche nucleari sull’isola, in grado di colpire il cuore degli Stati Uniti.

Agli occhi dello Zio Sam quindi, qualsiasi tipo di commercio con Cuba equivale a sostenere il comunismo – il reato più grave negli anni della guerra fredda.
In sostanza, i sigari cubani sono ancora illegali a causa dell’embargo commerciale stabilita contro la Cuba comunista e anche se il comunismo non è più una minaccia per gli States e Fidel Castro non è più in carica, l’embargo commerciale rimane e non c’è la benchè minima intenzione di revocarlo.

In realtà, il governo degli Stati Uniti odia talmente tanto Fidel Castro che non solo per gli americani è proibito fumarli o importarli negli Stati Uniti quando sono acquistati a Cuba ma l’importazione e la fruizione degli stessi da parte di cittadini americani è ilegale in qualsiasi parte del mondo. (ad esempio se uno statunitense viene in Italia e fuma un sigaro cubano è a rischio multa!)

Le pene attuate sono:
• Confisca dei sigari
• Multe fino a 55 mila dollari per ogni violazione
• Procedimenti penali che coinvolgono più elevato multe / reclusione

In definitiva, se siete americani, mi raccomando informatevi sempre sulla provenienza del vostro sigaro!

Le vostre au pair
Mapu & Susa

Lascia un commento