Memorial Day

Oggi è l’ultimo lunedì di Maggio ed è anche il giorno in cui in America si celebrano i soldati caduti in tutte le guerre..

LA STORIA:
Il Memorial Day, originariamente chiamato Decoration Day , è un giorno in ricordo di coloro che sono morti al servizio degli Stati Uniti d’America. Le origini non sono chiare poichè molte  città affermano di essere il luogo di nascita  ma indipendentemente dalla data o il luogo delle sue origini esatte , in questa giornata c’è  il desiderio di onorare i caduti in battaglia .
Nel primo giorno della “Decorazione” ,come veniva chiamata all’inizio, il  generale James Garfield fece un discorso al cimitero nazionale di Arlington , e ci furono circa 5.000 partecipanti che decorarono le tombe dei 20.000 soldati lì sepolti .

Il primo stato a riconoscere ufficialmente il Memorial Day è stato New York nel 1873 , gli altri stati nordisti lo riconobbero nel 1890, mentre il Sud si rifiutò di riconoscere il giorno fino a dopo la prima guerra mondiale.

memorial-day-1024x682

TRADIZIONI:
Secondo la tradizione, alla Casa Bianca  la bandiera degli Stati Uniti dovrebbe essere alzata verso l’alto al mattino per poi porla nela posizione di mezz’asta , dove rimane solo fino a mezzogiorno . In seguito viene portata a mano dal personale per il resto della giornata . La posizione a mezz’asta ricorda più di un milione di uomini e donne che hanno dato la loro vita al servizio del loro paese e a mezzogiorno la loro memoria viene sollevata dai vivi

Altre tradizioni includono il visitare i monumenti ai caduti, i cimiteri, indossare i papaveri rossi e assistere alle parate.

Susa non può partecipare ai festeggiamenti perchè ancora in Italia, e Mapu purtroppo oggi non farà nulla di che perchè la famiglia ha altri programmi.. ma è molto contenta perchè tutti i negozi americani effettuano delle grandi svendite e spera di riuscire a comprare qualcosa a poco prezzo!

Le vostre Au Pair
Susa e Mapu

Lascia un commento